LIBRI 2017 

 

 

Elisabetta Frezza

 

MalaScuola

 

La maggior parte della gente si è ormai sintonizzata sulla lunghezza d’onda imposta dalla regia come rumore di fondo, ha abituato l’orecchio a una serie di toni e di ritornelli di cui continua a ignorare o sottovalutare la micidiale carica esplosiva.

 

La violenza contro le donne, l’omofobia, la discriminazione, gli stereotipi sessuali e sociali e, dall’altra parte, l’affettività, la legalità e il rispetto, i diritti dei bambini e via dicendo, sono l’involucro sacro, intoccabile e inattaccabile, al servizio di una immane operazione eversiva: nuovi totem che – ci è fatto intendere – richiederebbero misure di contrasto / di promozione eccezionali, fino a una speciale «educazione» ( = rieducazione) delle giovani generazioni a partire dalla più tenera età.

 

Ecco perché è opportuno illustrare in cosa consiste il grande imbroglio di cui siamo per lo più vittime involontarie, come e da chi è stato ordito, e poi apparecchiato e realizzato, fino a raggiungere la sua tappa finale e risolutiva, ossia l’invasione di campo della educazione.

 

E avere la pazienza di smontare pezzo per pezzo il marchingegno devastante che è stato costruito a tavolino nelle centrali di potere sovranazionali, ha usurpato l’autorità di organismi pseudo – umanitari, ha sfruttato apparati burocratici tentacolari per penetrare nelle istituzioni e nei gangli vitali di una società straniata, ha fatto irruzione in ogni aspetto della nostra vita quotidiana attraverso una propaganda mediatica sempre più martellante e pervasiva.

 

Grazie al costante poderoso sostegno della plutocrazia internazionale.

 

http://www.editriceleonardo.net/prodotto/malascuola/

 

 

13/06/2017


libri

archivio libri 2016

archivio libri 2015

archivio libri 2014

archivio libri 2013

home page